La storia dei rasoi e lame gillette

Benvenuti sul nostro portale gentili lettori, oggi vi parleremo di King Camp Gillette.

Tutti conoscerete Gillette come un uomo famoso in tutto il mondo perché è stato il primo a creare lamette e rasoi.

Ma vi siete chiesti cosa c’è dietro a questo?

In cosa credeva Gillette di così importante per essere riuscito a realizzare e a portare a termine un progetto così importante?

Come è nato il marchio Gillette

In molti sostengono che il futuro di Gillette era già scritto, perché discendeva da una famiglia di “innovatori”, ma io non la penso così e vi spiego il perché.

King nasce nel gennaio del 1855 a Wisconsin e per diversi motivi famigliari si ritrovò ad essere un venditore conosciuto.

Per il 99% delle persone, questa sarebbe stata già una gran soddisfazione, motivo per la quale la stragrande maggioranza non avrebbe desiderato di più dalla vita. Ma Gillette era diverso, si distingueva dalla massa perché voleva lasciare un segno nel mondo, la sua ossessione era quella di trovare un oggetto che migliorasse in qualche modo la vita quotidiana dell’essere umano.

Sosteneva che le buone idee venissero dai problemi comuni.

Un giorno del 1895, durante uno dei suoi viaggi, mentre si faceva la barba ebbe un’illuminazione. In quel preciso momento capi che quell’oggetto che usava di consueto per radersi ogni mattina era fondamentale per ogni uomo ed andava perfezionato. Così creò il primo rasoio da barba usa e getta comunemente chiamata ora lametta da barba.

Nel 1900 Gillette incontrò William Nickerson, insieme riuscirono ad avviare una produzione d lame, Nickerson si occupò della parte tecnica e Gillette di quella finanziaria. Nel 1901 fondarono l’American Safety Razor Company e Gillette ne divenne presidente.

Tutti pensavano che King fosse pazzo, non si spiegavano il motivo di tutto ciò perché materialmente non c’era ancora alcun prodotto da mettere in commercio. Ma come dice il proverbio? Ride bene chi ride ultimo! Perché da li a pochi anni Gillette diventò l’uomo più ricco e famoso al mondo. Nel 1906 vennero vendute 12 milioni di lame con un guadagno maggiore di 90 mila dollari.

All’età di 55 anni ebbe una fama talmente mondiale che disse: “Quando mi trovo in Paesi di lingua non inglese, molto spesso mi indicano come il tipo con la faccia dell’uomo-lama”.

Vi siete chiesti nel 1918 durante la Prima Guerra Mondiale come fecero a radersi la barba i soldati americani? Quando gli Stati Uniti entrarono in guerra, il governo diede a tutti i soldati americani un set con rasoio da campo, questi set furono milioni. Nel 1926 Gillette disse:

“Non esiste nessun altro articolo per uso personale più conosciuto o diffuso dei miei rasoi. Durante i miei viaggi, l’ho trovato sia nella città più settentrionale della Norvegia sia nel cuore del deserto del Sahara”.

King morirà nel 1932 in California, ma come tanto desiderò e sperò  nella sua vita, la sua impronta rimase e la Gillette Safety Razor Company continuò a crescere , innovando i prodotti commercializzati.

Nel 2005 venne venduta alla Procter&Gamble per 57 miliardi di dollari.

I rasoi Gillette che oggi utilizziamo quali sono? E quando sono nati?

  • Sensor, Sensor Excel, Sensor 3 = introdotto nel 1990, con due lame montate su molle sensibili.
  • Mach3 = introdotto nel 1998, il primo rasoio a 3 lame
  • Mach3 Turbo
  • Mach3 Power con pila interna per vibromassaggio.
  • Fusion = introdotto nel 2007, il primo rasoio a 5 lame
  • Fusion Power con pila interna per vibromassaggio
  • Fusion Proshield con Tecnologia Flexball
  • Proglide = introdotto nel luglio 2011, con 5 lame più sottili di un foglio di carta
  • Proglide Power con pila interna per vibromassaggio
  • Proglide manual con Tecnologia Flexball = introdotto nel febbraio 2015, con 5 lame e sistema che assicura una maggiore aderenza sulle curve del viso/collo
  • Proglide Power con Tecnologia Flexball con pila interna per vibromassaggio.